Ordine Francescano Secolare

Ordo Franciscanus Sæcularis

  • Register

K O I N Ō N I A
______________________________________

...insieme nel cammino
CONFERENZA DEGLI ASSISTENTI SPIRITUALI GENERALI OFS-GIFRA

 

 

 


2019–2                                                Anno 26                                                                        n. 102

 

« CAMMINARE CON I GIOVANI : SFIDA VITALE PER L’OFS »


« Identità e Missione della Gifra »
Fr. Pedro Zitha, OFM

DOC PDF

Introduzione


A volte, il mondo mostra una immagine negativa e falsa della gioventù presentandola come perduta nelle cose mondane e senza futuro. Ed è triste vedere che tale sia l’idea che gli adulti hanno dei giovani. A volte però esse dimenticano il loro dovere di autare i giovani a scoprire la loro vera identità di immagini viventi di Dio e a viverla in una maniera degna. Spesso i giovani sono identificati come generazioni che soffrono una crisi d’identità religiosa, culturale, politica, sociale ed economica ma questa crisi di identità spesso dipende delle diverse realtà in cui essi vivono, vedono e giudicano il mondo, un mondo in cui gli aspetti morali, sia nell’ambito politico che in quello sociale e religioso, sono quasi inesistenti. È proprio in questo tipi di situazioni che la missione della gioventù Francescana è quella di mostrare al mondo che i giovani si sentono ancora in grado di riattivare la fiamma della fede, sì che essi non perderanno mai la speranza di identificarsi tra quei discepoli di Gesù che sono stati chiamati ad essere luce del mondo e sale della terra. La loro partecipazione attiva al recente sinodo dei Vescovi incentrato sul tema « i giovani, la fede e il discernimento vocazionale », la loro gioia coinvolgente manifestata non solo nelle giornate mondiali della gioventù ma anche nei più umili e semplici incontri parrocchiali, la presenza nei diversi progetti e proposte della Chiesa…tutto questo dimostra che i giovani ancora continuano a rivolgere il loro sguardo a Gesù, per poter essere totalmente «radicati e fondati in lui, saldi nella fede come vi è stato insegnato, abbondando nell’azione di grazie» (Cf Col 2,7). Se questo è l’atteggiamento quotidiano dei giovani, c’è ancora speranza che essi possano vivere la loro identità e missione.

(clicca sui link qui sopra per scaricare il file completo in formato .pdf o .doc)

 

 

 

K O I N Ō N I A
______________________________________...insieme nel cammino
CONFERENZA DEGLI ASSISTENTI SPIRITUALI GENERALI OFS-GIFRA


2019–1                                                Anno 26                                                                        n. 101

PDF


CAMMINARE CON I GIOVANI: SFIDA VITALE PER L’OFS
San Francesco e la gioventù di oggi
Fr. Alfred Parambakathu OFMConv.


Introduzione generale


L’anno 2018 ha visto la Chiesa universale vivere un Sinodo dei Vescovi dedicato al tema “Giovani, Fede e Discernimento Vocazionale”, svoltasi a Roma, dal 3 al 28 ottobre. Lo scopo principale del Sinodo era, come visto nell’Instrumentum laboris (Art.1), ribadire il fatto che, Prendersi cura dei giovani non è un compito facoltativo per la Chiesa, ma parte integrante della sua missione nella storia. In poche parole, questo è lo scopo specifico del prossimo Sinodo: proprio come nostro Signore Gesù Cristo ha camminato accanto ai discepoli di Emmaus (cfr Lc 24, 13-35), la Chiesa è anche sollecitata ad accompagnare tutti i giovani, senza eccezione, verso la gioia dell'amore.

 

K O I N Ō N I A
  _ ... insieme nel cammino
CONFERENZA DEGLI ASSISTENTI SPIRITUALI GENERALI OFS-GIFRA

 

2018 - 3                                                   25° anno                                                       N. 99

DOC   PDF

 

“COME TU MI HAI MANDATO NEL MONDO,
ANCH’IO LI HO MANDATI NEL MONDO” (Gv. 17, 18)
a 40 anni dalla promulgazione della Seraphicus Patriarcha

 

 

LA “CONVERSIONE ECOLOGICA” COME VOCAZIONE E MISSIONE
Fr. Pedro Zitha, OFM


INTRODUZIONE


Il modo più adeguato per poter presentare argomenti validi circa il tema della conversione ecologica non è solo quello di dire come e quando l’uomo deve cambiar suo atteggiamento verso il Creato ma è anche quello di invitarlo ad osservare attentamente i cambiamenti ambientali cui stiamo assistendo e attraverso i quali sembra che la madre Terra stia invitando il cuore dell’uomo ad interrogarsi sul senso di appartenenza al Creato e sulla interdipendenza di tutte le creature.

 

K O I N Ō N I A
  _ ... insieme nel cammino 
CONFERENZA DEGLI ASSISTENTI SPIRITUALI GENERALI OFS-GIFRA

 

2018 - 4                                                   25° anno                                                       N. 100

DOC   PDF

 

“COME TU MI HAI MANDATO NEL MONDO, 
ANCH’IO LI HO MANDATI NEL MONDO” (Gv. 17, 18)
a 40 anni dalla promulgazione della Seraphicus Patriarcha

 

I FRANCESCANI SECOLARI E LA LORO PARTECIPAZIONE ALLA POLITICA

Fr. Amando Trujillo Cano, TOR

Introduzione

Le questioni politiche sono state un aspetto fondamentale nella storia dell'umanità e al momento sembrano essere di grande rilevanza a causa dei nuovi orizzonti che sono aperti ai diversi popoli della Terra in questa era di globalizzazione e cambiamento climatico, e a causa del dramma e dell’ampiezza di alcuni problemi sociali. Il Magistero della Chiesa in tempi moderni, così come molti laici e associazioni cattoliche, ha sottolineato l'importanza della partecipazione dei cattolici negli affari politici, come parte dell'impegno per «cristianizzare il mondo» e la vocazione dei laici di «essere testimoni di Cristo in ogni momento in mezzo alla società umana».[1] Questo articolo vuole proporre alcuni elementi basilari di riflessione dalle scienze politiche, dalla Dottrina sociale della Chiesa (DSC), dalla Regola e dalle Costituzioni dell'OFS, nonché alcune testimonianze individuali e collettive per aiutare a guidare la partecipazione dei Francescani secolari in politica.  

K O I N Ō N I A


  _ ...insieme nel cammino


LA CONFERENZA DEGLI ASSISTENTI GENERALI OFS-GIFRA

 

 

2018 - 2                                          25° anno                                                               N. 98

DOC  PDF

 

“COME TU MI HAI MANDATO NEL MONDO, ANCH’IO LI HO MANDATI NEL MONDO” (Gv. 17, 18)
a 40 anni dalla promulgazione della Seraphicus Patriarcha

Il LAVORO COME VOCAZIONE E MISSIONE
Fr. Francis Bongajum Dor,OFMCap

Introduzione


All'inizio del 2008 si è tenuto ad Assisi un Simposio sul tema "Economia: dallo strumento all'idolo". Uno dei relatori che ha affrontato il tema del profondo cambiamento avvenuto nella società europea dopo la seconda guerra mondiale, è stato particolarmente toccante. Egli ha mostrato come, quale reazione alle distruzioni provocate dalla guerra, la società avesse sperato di trovare la salvezza nel lavoro poiché sembrava questo l'unico modo per ricostruire un'economia devastata. La cosa ha funzionato per un poco. Cinquant'anni soltanto dall’inizio di questo sogno economico, la frustrazione di milioni di disoccupati e il grido di altri milioni di persone che vivono sotto nuove forme di schiavitù stanno salendo al cielo. Quali fratelli e sorelle che "si impegnano a raggiungere la perfezione della carità nel proprio stato secolare" (Regola 2), è oggi più che mai importante che i francescani secolari si impegnino a riflettere, pregare e condividere il loro rapporto con il lavoro alla luce della Rivelazione Divina, la dottrina sociale della Chiesa e la Regola OFS.